Google presenta Noi l’Aquila

 

E’ stato avviato il 14 giugno scorso il progetto “Noi, L’Aquila” , che permetterà a chiunque lo desideri di mettere in comune le proprie esperienze o qualsiasi memoria legata alla citta’ dell’Aquila, sia esso cittadino o semplice soggiornante. Le innumerevoli fotografie, racconti, video o testi, si accumuleranno in una mappa virtuale della citta’ dell’Aquila, senza lasciare andare via l’attenzione sulla citta’ e sui suoi cittadini. E’ importante sapere, poi, che il sito “Noi, L’Aquila”, offre a tutti gli interessati la possibilità di partecipare al progetto di modellazione 3D del centro urbano. Per sollecitare ulteriormente l’interventento in queste attività , inoltre, e riuscire a terminare in tempi rapidi il modello 3D, Google ha introdotto nel sito del progetto “Noi, L’Aquila” molte informazioni e tutorial per facilitare l’uso degli strumenti che Google ha messo gratuitamente a disposizione per il progetto “ Noi l’Aquila” , e cioé i software di modellazione Google SketchUp e Google Modellatore di Edifici 3D. “ Noi l’Aquila ” testimonia come , oggi, la tecnologia ha sempre piu’ una funzione determinante nella nostra vita quotidiana, consentendo di conoscere, e condividere esperienze che nessun altro strumento come il web puo’ realizzare. Il progetto “ Noi l’ Aquila “, quindi, rappresenta il modo migliore per far conoscere a livello planetario L’Aquila e le sue attrattive, nonché il suo passato e presente. In tal modo tutto il mondo si potrà informare, mediante questo strumento Interattivo, sullo stato della citta’ ed i progressi fatti, nonché per conoscere meglio L’Aquila. E’ da ricordare che in Piazza Regina Margherita,nel centro dell’Aquila, è stata allestita una struttura , con computer e connessione Internet che darà informazioni sulla piattaforma “Noi, L’Aquila”, consentendo così, ai meno esperti, di collaborare all’iniziativa.


Comments

comments